Archivio dell'autore: caprenne

Till death tear us apart – serie TV completa (Cina, 2017)

Standard
Episodi 1-15    MEGA ink             Episodi 1-15 sottotitoli        MEGA link

 

 Sottotitoli inglesi forniti dal  “Yan ZiDong International Fan Club” –  Pagina Facebook

 

Altro titolo: Formerly love is in a blaze 1944 (愉此一生 (1944锦城骄阳)

Una serie TV in 15 episodi di circa 25 minuti, annunciata alla fine del 2016. La prima puntata è stata messa in onda il 14 febbraio 2017, giorno di San Valentino. Una storia d’amore fra 2 giovani uomini nel periodo finale (1944) della guerra di resistenza all’invasione giapponese della Cina.
Dopo che nella primavera dello scorso anno la censura del governo cinese si è abbattuta sull’abbondante e spregiudicata produzione di video cosiddetti B.L. (Boys Love), i successivi prodotti di genere risentono inevitabilmente le conseguenze di una censura che se non imposta direttamente, è altrettanto efficace in quanto sicuramente autoimposta. Come segnalato da utenti che hanno visto l’intera serie, le scene esplicite sono molto rare, ma in compenso un’aura sentimentale e romantica avvolge le scene dei due protagonisti, di sesso esplicito ce n’è fin troppo a giro, se ne può ben fare a meno.


In ogni caso scene e costumi sono molto curati, così come le scene di azione, lo spettacolo non manca.
Da segnalare la bella canzone della sigla iniziale, basata su melodie in stile tradizionale. La canzone porta lo stesso titolo della serie ed è cantata da Yan Zidong (晏紫东).

Leggi il resto di questa voce

Théo et Hugo dans le même bateau (Francia, 2016)

Standard

 Altro titolo:  “Paris 05:59: Théo & Hugo”

 

Download video    MEGA link          Sottotitolo italiano     MEGA link

 

Presentato nella sezione Panorama alla Berlinale 2016 e vincitore del Teddy Award (premio cinematografico internazionale per film con tematiche LGBT), Théo e Hugo dans le même bateau, dei registi Olivier Ducastel e Jacques Martineau (compagni di lavoro e di vita), traccia con precisione e trasporto un percorso materiale per le vie di Parigi, simbolo di un viaggio verso una progressiva trasmutazione dei sentimenti.
È un film poetico e viscerale che parte dal puro incontro sessuale (venti minuti iniziali di sesso ripresi con totale immersione e senza tabù), per proiettare il seguito in una dimensione reale e partecipata. Sono 93 minuti reali, dalle 4:27 alle 5:59 in una affascinante Parigi notturna, attraverso cui la passione dei primi istanti muta lentamente e dolorosamente in sentimento.
Il film è stato girato nel corso di 15 giorni, incluse 9 notti, a basso budget. In origine la sceneggiatura prevedeva lo svolgimento della vicenda su 28 giorni, in seguito modificato nella durata in tempo reale dei 93 minuti del film.

Il titolo fa riferimento al film di Jacques Rivette “Céline et Julie vont en bateau: Phantom Ladies Over Paris”(1974).
Il nome Théo di uno dei protagonisti e il titolo alternativo (Paris 5:59: Théo & Hugo) sono un omaggio al film di Agnès Varda “Cléo de 5 à 7” (1962).

Leggi il resto di questa voce

The falls 2 – Testament of love (USA, 2013)

Standard
Download video    MEGA link          Sottotitolo italiano     MEGA link

 

Così racconta il regista e scrittore Jon Garcia la decisione di dare un seguito a The Falls:
“Dopo un grande lavoro e un successo di Festival che includevano proiezioni in varie città del mondo, The Falls è stato selezionato per la distribuzione dalla Breaking Glass Pictures e distribuito nel dicembre 2012.
Dopo il rilascio, ho cominciato a sentire molte persone che erano state toccate dalla storia di Chris e RJ in The Falls. Molti si chiedevano cosa fosse successo dopo la fine straordinaria della missione dei personaggi. Dopo molte indagini, ho deciso di scrivere e girare un sequel per The Falls.
The Falls e The falls – Testament of love sono film sulla fede, sulla famiglia e sull’essere sinceri con sé stessi. Non è necessario avere una particolare fede, o identificarsi con un determinato orientamento sessuale per comprendere il messaggio dei film. È, alle radici, una storia sul potere trasformatore dell’Amore.”

The Falls: Testament of Love è una continuazione della storia di RJ Smith e Chris Merrill, i due missionari mormoni che nel primo film della trilogia si sono innamorati, durante la loro missione in una piccola città dell’Oregon.

Leggi il resto di questa voce

Till death tear us apart – ep. 1 – 10 (Cina, 2017)

Standard
Episodi 1-10    MEGA ink             Episodi 1-10 sottotitoli        MEGA link

 

 Sottotitoli inglesi forniti dal  “Yan ZiDong International Fan Club” –  Pagina Facebook

 

Altro titolo: Formerly love is in a blaze 1944 (愉此一生 (1944锦城骄阳)

Una serie TV in 15 episodi di circa 25 minuti, annunciata alla fine del 2016. La prima puntata è stata messa in onda il 14 febbraio 2017, giorno di San Valentino. Una storia d’amore fra 2 giovani uomini nel periodo finale (1944) della guerra di resistenza all’invasione giapponese della Cina.
Dopo che nella primavera dello scorso anno la censura del governo cinese si è abbattuta sull’abbondante e spregiudicata produzione di video cosiddetti B.L. (Boys Love), i successivi prodotti di genere risentono inevitabilmente le conseguenze di una censura che se non imposta direttamente, è altrettanto efficace in quanto sicuramente autoimposta. Come segnalato da utenti che hanno visto l’intera serie, le scene esplicite sono molto rare, ma in compenso un’aura sentimentale e romantica avvolge le scene dei due protagonisti, di sesso esplicito ce n’è fin troppo a giro, se ne può ben fare a meno.


In ogni caso scene e costumi sono molto curati, così come le scene di azione, lo spettacolo non manca.
Da segnalare la bella canzone della sigla iniziale, basata su melodie in stile tradizionale. La canzone porta lo stesso titolo della serie ed è cantata da Yan Zidong (晏紫东).

Leggi il resto di questa voce

The falls (USA, 2012)

Standard
Download video    MEGA link          Sottotitolo italiano     MEGA link

 

Il tema dell’amore gay tra i seguaci della chiesa Mormone in USA era già stato trattato nel famoso Latter days (2003). Stavolta però in The falls (2012), del regista Jon Garcia, le tematiche melò di Latter days sono messe da parte, per evidenziare invece l’impossibilità da parte delle religioni a sfondo tradizionalista (cioè quasi tutte) di accettare l’omosessualità dei suoi membri.
Il regista Garcia ha detto di avere scritto la sceneggiatura del film pensando alla sua adolescenza, quella di un ragazzo cresciuto come parte integrante della comunità di una piccola e chiusa cittadina sentendosi allo stesso tempo molto diverso.
Il film ha avuto due sequel da parte dello stesso regista: The falls -Testament of love (2013) e The falls – Covenant of grace  (2016), dei quali spero di occuparmi in seguito.

Le cascate del titolo si riferiscono alle Clackamas Falls (Oregon), e sono una metafora della sorta di piano inclinato verso la perdizione sul quale si sentono spinti i due protagonisti.

Leggi il resto di questa voce

Fronteras – A escondidas (Spagna, 2014)

Standard
Sottotitolo italiano    MEGA link                     Download film     MEGA link

 

Bella e coinvolgente opera seconda del regista spagnolo Mikel Rueda ( che ha impiegato ben sette anni per la sua realizzazione), che affronta nello stesso tempo le tematiche parallele dell’immigrazione in Europa e della scoperta dell’amore omosessuale tra due adolescenti. La questione dell’immigrazione si può considerare parallela a quella dell’omosessualità, in quanto ne condivide il destino di problematica sociale ancora irrisolta.
Immigrazione e omosessualità possono solo essere accettate o rifiutate in toto, secondo gli schemi ideologici prevalenti nelle nostre società, non potendosi in ogni caso prevedere atteggiamenti ambigui o falsi, ma unicamente il superamento dell’emarginazione.


A escondidas è stato insignito del Premio Queer al trentesimo Torino Gay and Lesbian Film Festival 2015, assegnato al film che meglio rappresenta le tematiche dell’omosessualità e della ricerca del sé nell’adolescenza.
«Il film vincitore – si legge nella motivazione –, grazie alla struttura narrativa a puzzle e il montaggio a incastro, riesce a risolversi in un cerchio perfetto. Una delle motivazioni principali che ci ha portato alla scelta del film vincitore è stata la presenza di attori non professionisti ben diretti, che introducono freschezza, bellezza e giovinezza in un film che racconta d’amicizia e amore, indistinti, puri e profondi. Speriamo che il film vincitore del Premio Queer trovi una distribuzione italiana e che la dimensione universale di una storia carica di speranza possa così approdare anche nelle scuole».

Leggi il resto di questa voce

The Boy Next Door – Serie TV (Corea, 2017)

Standard
Video    BOX link              Sottotitoli     MEGA link


Titolo originale: 썸남 – Sseomnam
Una serie di 15 mini episodi della durata di 5-6 minuti l’uno, usciti fra aprile e maggio 2017. Ispirata alla storia di un webtoon, nella quale però sono introdotte alcune varianti, soprattutto il fatto che ad essere “vicini della porta accanto” sono due ragazzi e non un ragazzo e una ragazza. Si origina da questo una sorta di “bromance“, che sconfina in una ambigua storia di “Boys love“, mai ben risolta, ma dalle cui situazioni si sviluppa una serie di scene estremamente godibili e divertenti.
In pratica dalla Corea arriva la più divertente parodia ‘Boys Love’ di sempre, basta vedere la confusione nella quale è gettata continuamente la povera Min Ha!


Gran parte del merito è degli attori protagonisti, già ampiamente sperimentati, soprattutto il mio amato Choi Woo Shik (Park Kyu-tae), capace di passare da ruoli comici (il recente drama Oh Goo’s love) ad un ruolo drammatico come nel film Set me free (2014).
Alcuni cantanti e attori coreani si sono prestati a brevi apparizioni nelle quali interpretano se stessi, ad esempio la cantante Joy e l’attrice Kim Hee Jung.

Leggi il resto di questa voce

Till death tear us apart – ep. 1 – 5 (Cina, 2017)

Standard
Episodi 1-5    MEGA ink             Episodi 1-5 sottotitoli        MEGA link

 

  Sottotitoli inglesi forniti dal  “Yan ZiDong International Fan Club” –  Pagina Facebook

 

Altro titolo: Formerly love is in a blaze 1944 (愉此一生 (1944锦城骄阳)

Una serie TV in 15 episodi di circa 25 minuti, annunciata alla fine del 2016. La prima puntata è stata messa in onda il 14 febbraio 2017, giorno di San Valentino. Una storia d’amore fra 2 giovani uomini nel periodo finale (1944) della guerra di resistenza all’invasione giapponese della Cina.
Dopo che nella primavera dello scorso anno la censura del governo cinese si è abbattuta sull’abbondante e spregiudicata produzione di video cosiddetti B.L. (Boys Love), i successivi prodotti di genere risentono inevitabilmente le conseguenze di una censura che se non imposta direttamente, è altrettanto efficace in quanto sicuramente autoimposta. Come segnalato da utenti che hanno visto l’intera serie, le scene esplicite sono molto rare, ma in compenso un’aura sentimentale e romantica avvolge le scene dei due protagonisti, di sesso esplicito ce n’è fin troppo a giro, se ne può ben fare a meno.


In ogni caso scene e costumi sono molto curati, così come le scene di azione, lo spettacolo non manca.
Da segnalare la bella canzone della sigla iniziale, basata su melodie in stile tradizionale. La canzone porta lo stesso titolo della serie ed è cantata da Yan Zidong (晏紫东).

Leggi il resto di questa voce

Gay OK Bangkok – web serie (Thailandia, 2106)

Standard
5 episodi sottotitoli italiano   MEGA link      5 episodi download video   MEGA link
.
Progetto in collaborazione con il blog Keep Calm & BL Asia

 

5 episodi in onda sulla web TV LINE e successivamente su Youtube, a partire dal febbraio 2016.
Racconta la vita di 6 giovani gay nella capitale thailandese: Pom, Big, Aof, Nat, Arm e Pete.
Gay OK Bangkok è stata prodotta da LINKAGES Thailand, partner della Coalizione Asia-Pacifico per la salute sessuale maschile (APCOM).
La serie fa parte della campagna TestBKK, che cerca di stimolare la domanda di test HIV per uomini che hanno rapporti omosessuali a Bangkok e in Tailandia. A questo scopo gli episodi sono collegati al sito TestBKK, dove gli spettatori possono ottenere maggiori informazioni.


Rispetto alla media dei correnti prodotti BL-LGBT provenienti dalla Thailandia, Gay OK Bangkok spicca per la qualità dei soggetti e dei dialoghi, credibili e mai banali. Nel primo mese di messa in onda la serie è stata vista da più di 60 mila persone e sono appena usciti gli episodi dell’attesa seconda serie.

Arm e Nat.

Leggi il resto di questa voce

Cruel winter blues (Corea, 2006)

Standard
 .
Sottotitolo italiano    MEGA link                     Download film     MEGA link

 

Regia di Lee Jeong-beom.
Titolo originale: Yeolhyeol nama | 열혈남아 (Uomo dal sangue freddo)

Cruel winter blues è stato uno dei primi film coreani del quale abbia fatto la traduzione, i sottotitoli poi pubblicati sul sito Asianworld.it. Passati diversi anni ho rifatto timing e traduzione per poterlo postare sul mio blog, senza mai dimenticare la collaborazione di allora con l’amico Leandro (nick cygnoman) di AW, purtroppo nel frattempo scomparso, una persona gentile e disponibile come pochi. Anche per ricordarlo pubblico la recensione da lui fatta per il film sulla pagina del sito AW.

“La cosa più dolorosa per un genitore è seppellire il proprio figlio”

Leggi il resto di questa voce