Archivi categoria: Serie TV – Web

Till death tear us apart – serie TV completa (Cina, 2017)

Standard
Episodi 1-15    MEGA ink             Episodi 1-15 sottotitoli        MEGA link

 

 Sottotitoli inglesi forniti dal  “Yan ZiDong International Fan Club” –  Pagina Facebook

 

Altro titolo: Formerly love is in a blaze 1944 (愉此一生 (1944锦城骄阳)

Una serie TV in 15 episodi di circa 25 minuti, annunciata alla fine del 2016. La prima puntata è stata messa in onda il 14 febbraio 2017, giorno di San Valentino. Una storia d’amore fra 2 giovani uomini nel periodo finale (1944) della guerra di resistenza all’invasione giapponese della Cina.
Dopo che nella primavera dello scorso anno la censura del governo cinese si è abbattuta sull’abbondante e spregiudicata produzione di video cosiddetti B.L. (Boys Love), i successivi prodotti di genere risentono inevitabilmente le conseguenze di una censura che se non imposta direttamente, è altrettanto efficace in quanto sicuramente autoimposta. Come segnalato da utenti che hanno visto l’intera serie, le scene esplicite sono molto rare, ma in compenso un’aura sentimentale e romantica avvolge le scene dei due protagonisti, di sesso esplicito ce n’è fin troppo a giro, se ne può ben fare a meno.


In ogni caso scene e costumi sono molto curati, così come le scene di azione, lo spettacolo non manca.
Da segnalare la bella canzone della sigla iniziale, basata su melodie in stile tradizionale. La canzone porta lo stesso titolo della serie ed è cantata da Yan Zidong (晏紫东).

Leggi il resto di questa voce

Till death tear us apart – ep. 1 – 10 (Cina, 2017)

Standard
Episodi 1-10    MEGA ink             Episodi 1-10 sottotitoli        MEGA link

 

 Sottotitoli inglesi forniti dal  “Yan ZiDong International Fan Club” –  Pagina Facebook

 

Altro titolo: Formerly love is in a blaze 1944 (愉此一生 (1944锦城骄阳)

Una serie TV in 15 episodi di circa 25 minuti, annunciata alla fine del 2016. La prima puntata è stata messa in onda il 14 febbraio 2017, giorno di San Valentino. Una storia d’amore fra 2 giovani uomini nel periodo finale (1944) della guerra di resistenza all’invasione giapponese della Cina.
Dopo che nella primavera dello scorso anno la censura del governo cinese si è abbattuta sull’abbondante e spregiudicata produzione di video cosiddetti B.L. (Boys Love), i successivi prodotti di genere risentono inevitabilmente le conseguenze di una censura che se non imposta direttamente, è altrettanto efficace in quanto sicuramente autoimposta. Come segnalato da utenti che hanno visto l’intera serie, le scene esplicite sono molto rare, ma in compenso un’aura sentimentale e romantica avvolge le scene dei due protagonisti, di sesso esplicito ce n’è fin troppo a giro, se ne può ben fare a meno.


In ogni caso scene e costumi sono molto curati, così come le scene di azione, lo spettacolo non manca.
Da segnalare la bella canzone della sigla iniziale, basata su melodie in stile tradizionale. La canzone porta lo stesso titolo della serie ed è cantata da Yan Zidong (晏紫东).

Leggi il resto di questa voce

The Boy Next Door – Serie TV (Corea, 2017)

Standard
Video    BOX link              Sottotitoli     MEGA link


Titolo originale: 썸남 – Sseomnam
Una serie di 15 mini episodi della durata di 5-6 minuti l’uno, usciti fra aprile e maggio 2017. Ispirata alla storia di un webtoon, nella quale però sono introdotte alcune varianti, soprattutto il fatto che ad essere “vicini della porta accanto” sono due ragazzi e non un ragazzo e una ragazza. Si origina da questo una sorta di “bromance“, che sconfina in una ambigua storia di “Boys love“, mai ben risolta, ma dalle cui situazioni si sviluppa una serie di scene estremamente godibili e divertenti.
In pratica dalla Corea arriva la più divertente parodia ‘Boys Love’ di sempre, basta vedere la confusione nella quale è gettata continuamente la povera Min Ha!


Gran parte del merito è degli attori protagonisti, già ampiamente sperimentati, soprattutto il mio amato Choi Woo Shik (Park Kyu-tae), capace di passare da ruoli comici (il recente drama Oh Goo’s love) ad un ruolo drammatico come nel film Set me free (2014).
Alcuni cantanti e attori coreani si sono prestati a brevi apparizioni nelle quali interpretano se stessi, ad esempio la cantante Joy e l’attrice Kim Hee Jung.

Leggi il resto di questa voce

Till death tear us apart – ep. 1 – 5 (Cina, 2017)

Standard
Episodi 1-5    MEGA ink             Episodi 1-5 sottotitoli        MEGA link

 

  Sottotitoli inglesi forniti dal  “Yan ZiDong International Fan Club” –  Pagina Facebook

 

Altro titolo: Formerly love is in a blaze 1944 (愉此一生 (1944锦城骄阳)

Una serie TV in 15 episodi di circa 25 minuti, annunciata alla fine del 2016. La prima puntata è stata messa in onda il 14 febbraio 2017, giorno di San Valentino. Una storia d’amore fra 2 giovani uomini nel periodo finale (1944) della guerra di resistenza all’invasione giapponese della Cina.
Dopo che nella primavera dello scorso anno la censura del governo cinese si è abbattuta sull’abbondante e spregiudicata produzione di video cosiddetti B.L. (Boys Love), i successivi prodotti di genere risentono inevitabilmente le conseguenze di una censura che se non imposta direttamente, è altrettanto efficace in quanto sicuramente autoimposta. Come segnalato da utenti che hanno visto l’intera serie, le scene esplicite sono molto rare, ma in compenso un’aura sentimentale e romantica avvolge le scene dei due protagonisti, di sesso esplicito ce n’è fin troppo a giro, se ne può ben fare a meno.


In ogni caso scene e costumi sono molto curati, così come le scene di azione, lo spettacolo non manca.
Da segnalare la bella canzone della sigla iniziale, basata su melodie in stile tradizionale. La canzone porta lo stesso titolo della serie ed è cantata da Yan Zidong (晏紫东).

Leggi il resto di questa voce

Gay OK Bangkok – web serie (Thailandia, 2106)

Standard
5 episodi sottotitoli italiano   MEGA link      5 episodi download video   MEGA link
.
Progetto in collaborazione con il blog Keep Calm & BL Asia

 

5 episodi in onda sulla web TV LINE e successivamente su Youtube, a partire dal febbraio 2016.
Racconta la vita di 6 giovani gay nella capitale thailandese: Pom, Big, Aof, Nat, Arm e Pete.
Gay OK Bangkok è stata prodotta da LINKAGES Thailand, partner della Coalizione Asia-Pacifico per la salute sessuale maschile (APCOM).
La serie fa parte della campagna TestBKK, che cerca di stimolare la domanda di test HIV per uomini che hanno rapporti omosessuali a Bangkok e in Tailandia. A questo scopo gli episodi sono collegati al sito TestBKK, dove gli spettatori possono ottenere maggiori informazioni.


Rispetto alla media dei correnti prodotti BL-LGBT provenienti dalla Thailandia, Gay OK Bangkok spicca per la qualità dei soggetti e dei dialoghi, credibili e mai banali. Nel primo mese di messa in onda la serie è stata vista da più di 60 mila persone e sono appena usciti gli episodi dell’attesa seconda serie.

Arm e Nat.

Leggi il resto di questa voce

HIStory 2: Stay Away From Me (Taiwan, 2017)

Standard
 Sottotitoli italiani     MEGA link             Download serie     MEGA link

 

HIstory è una trilogia di 3 brevi serie appena prodotte dalla neonata rete web CHOCO TV di Taiwan, visibile gratuitamente solo tramite app (scaricabile da qui la versione Android) e rivolta principalmente al pubblico in lingua cinese, tanto che non sono presenti sottotitoli in altra lingua.
Le 3 serie sono di tematica cosiddetta BL (boys Love) e  Stay away from me la seconda uscita in ordine di tempo.  La prima serie è intitolata My hero e la terza Obsessed.
La struttura narrativa è molto semplice ma, trattandosi di Taiwan, con uno sviluppo abbastanza piacevole, lontano dalle trame e situazioni spesso abborracciate provenienti dalla Cina.

Ogni serie si sviluppa su 4 episodi di circa 20 minuti, la traduzione dei sottotitoli delle 3 serie verranno pubblicate via via che saranno disponibili, in stretta collaborazione con il Gruppo Facebook Keep Calm & BL Asia.

Leggi il resto di questa voce

The lover – Takuya e Joon Jae storyline (Corea, 2015)

Standard

 

The lover (더 러버 / Deo Leobeo) è una serie TV coreana (drama) su 12 episodi, andata in onda sulla rete MNET fra aprile e giugno 2015. La serie è definita “omnibus”, in quanto racconta la storia parallela di quattro coppie che convivono nello stesso condominio. Nessuna di loro è una coppia “regolare”, in particolare quella formata dal coreano Joon Jae e dal giapponese Takuya. Della loro storia affettiva ho estratto le sequenze isolandole dal resto delle altre storie.

Volendo fare riferimento a categorie correnti, si può dire che la loro vicenda, iniziata come “bromance“, slitta progressivamente in una storia BL (Boys Love), sempre comunque sul filo dell’ironia e della leggerezza.

La storia di ogni coppia fa riferimento ad un appartamento e quella di Takuya e Joon Jae si svolge nell’appartamento n° 709.

Leggi il resto di questa voce

Like Love 2 – Nobody knows but me (Cina, 2015)

Standard
Like love 2 parte 1 – sottotitolo italiano  MEGA link      Like love 2 parte 1 – download film  MEGA link
Like love 2 parte 2 – sottotitolo italiano  MEGA link      Like love 2 parte 2 – download film  MEGA link

 

Regia: Chen Peng
Sceneggiatura: Angelina

Like Love 2 – Nobody knows but me è la seconda parte di una trilogia la cui prima parte è uscita nel settembre 2014 con il titolo Like love. L’‘uscita del terzo film, inizialmente prevista per il settembre 2016, è stata annullata dalla casa di produzione (Post su Facebook ) nel marzo 2016, una sorta di auto-censura preventiva subito dopo che le autorità del regime cinese avevano sospeso la programmazione della serie web Addicted, a causa di scene ritenute troppo hard.
I film sono tratti dal romanzo online di AngelinaI Love You Even If You Are A Man” (你是男的,我也爱, Ni Shi Wo Nan de Wo Ye Ai).
La stessa autrice ha curato la sceneggiatura del film, diretto dal giovanissimo (22 anni) regista Chen Peng. Anche per questa ragione, e per il fatto che si tratta di una produzione a basso budget del genere Boy’s Love, non c’è da aspettarsi molto dal film. Le riprese ed il montaggio sono abbastanza
amatoriali e sembrano più pellicole girate da studenti di cinematografia che film destinati alla proiezione. Se però si riesce ad ignorare questo aspetto e concentrarsi sui personaggi, le relazioni e l’ambiente, la storia può comunque risultare appassionante. A questo contribuisce l’ottima intesa fra gli attori protagonisti, grandi amici anche nella vita reale.


La prima parte del film è stata rilasciata nel settembre 2014 e, come detto, la terza parte non uscirà  forse mai, con grave disappunto dei milioni di fans raccolti in Cina e nel resto del mondo..

Leggi il resto di questa voce

Like love 1 (Cina, 2014)

Standard
Like love 1 parte 1 – sottotitolo italiano MEGA link      Like love 1 parte 1 – download film MEGA link
Like love 1 parte 2 – sottotitolo italiano MEGA link      Like love 1 parte 2 – download film MEGA link

 

Regia: Chen Peng
Sceneggiatura: Angelina

Il film fa parte di una trilogia la cui seconda parte è uscita nel settembre 2015 con il titolo I’ll Love You Even If You’re a Man. L’‘uscita del terzo film, inizialmente prevista nel settembre 2016, è stata annullata dalla casa di produzione (Post su Facebook ) nel marzo 2016, una sorta di auto-censura preventiva subito dopo che le autorità del regime cinese avevano sospeso la programmazione della serie web Addicted, a causa di scene ritenute troppo hard.
I film sono tratti dal romanzo online di AngelinaI Love You Even If You Are A Man” (你是男的,我也爱, Ni Shi Wo Nan de Wo Ye Ai).
La stessa autrice ha curato la sceneggiatura del film, diretto dal giovanissimo (22 anni) regista Chen Peng. Anche per questa ragione, e per il fatto che si tratta di una produzione a basso budget del genere Boy’s Love, non c’è da aspettarsi molto dal film. Le riprese ed il montaggio sono abbastanza
amatoriali e sembrano più pellicole girate da studenti di cinematografia che film destinati alla proiezione. Se però si riesce ad ignorare questo aspetto e concentrarsi sui personaggi, le relazioni e l’ambiente, la storia può comunque risultare appassionante. A questo contribuisce l’ottima intesa fra gli attori protagonisti, grandi amici anche nella vita reale.


La prima parte del film è stata rilasciata nel settembre 2014
La seconda parte del film è stata rilasciata nel settembre 2015, e come detto la terza parte non uscirà  forse mai, con grave disappunto dei milioni di fans raccolti in Cina e nel resto del mondo..

Leggi il resto di questa voce

Addicted [Hai-luoyin = 海洛因 Heroin] (Cina, 2015)

Standard
Trailer    MEGA link             Trailer sottotitoli     MEGA link

Nota alla traduzione
: a differenza delle mie altre traduzioni, stavolta ho utilizzato come base il lavoro di traduzione di un gruppo (al quale d’altronde ho partecipato) che ha collaborato al sito Viki.com. Le traduzioni sono utilizzate con il loro pieno accordo. Grazie dunque alla moderatrice elena_e_fabri edalle subber bedina_bedina, erica_guhai_775, mucheng e spuffola.


Web serie
, adattamento dalla web novel ‘Are You Addicted?’ di Chai Jidan.
Mettendo insieme il nome dei due protagonisti, Gu Hai e Bai Luoyin, risulta Hai-luoyin che in cinese significa eroina, la droga che dà forte assuefazione, il titolo quindi allude ad un amore che dà dipendenza.

Luoyin: You’re sick!
Guhai: I am sick..
Luoyin: Then take a medicine!
Guhai: You are my medicine…

La serie è uno dei numerosi esempi di storie a basso budget del genere BL (Boys Love) provenienti ultimamente dalla Cina, e che trovano ampia diffusione sui siti e piattaforme video sul web. Anche se realizzato a basso costo e rispettando stilemi narrativi ampiamente diffusi nel genere sentimentale e dei drama TV, Addicted risulta comunque di accettabile qualità, tanto da aver ottenuto 110 milioni di visualizzazioni sulla piattaforma web cinese sulla quale è apparsa, nel novembre 2015.


E forse è stato l’enorme successo, prima in Cina, poi in Asia e in altre parti del mondo, a indurre le autorità di controllo censorio del Governo cinese a decretarne la chiusura prematura all’episodio 15, sui 18 previsti. Sembra l’ulteriore dimostrazione delle enormi contraddizioni in cui sitrova oggi la Cina,
stretta fra il desiderio di adeguarsi ad un livello di libertà e democrazia degno della maggiore potenza economica mondiale, e la necessità di mantenere uno stretto controllo ‘politico’ su pulsioni libertarie che potrebbero mettere in pericolo il potere assoluto tuttora detenuto dalle oligarchie del Partito Comunista Cinese.

La serie dunque risulta incompleta mancando gli ultimi 3 episodi, ma forse non è un gran problema, essendo la serie impostata probabilmente con un finale aperto in vista di una, oramai improbabile, continuazione.

Leggi il resto di questa voce