J’ai tué ma mère (Canada, 2009)

Standard
Sottotitolo italiano     MEGA link             Download film   MEGA link

.

Il canadese del Quebec Xavier Dolan ha scritto la sceneggiatura all’età di sedici anni. In un’intervista ha affermato che il film è in parte un’autobiografia. Oltre ad essere il regista, lo sceneggiatore e l’attore protagonista del film, Dolan è anche il principale produttore dello stesso, il tutto all’età di 19 anni.

Film Festivals
Il film è stato mostrato in anteprima al Festival di Cannes il 18 maggio 2009, vincendo tre premi  nella sezione Quinzaine des Réalisateurs.  In seguito ha vinto molti altri premi in diversi festival internazionali.

IKilledMyMotherCover

il film racconta la storia del sedicenne Hubert Minel e del suo complesso edipico materno post-freudiano. Hubert non ama affatto sua madre anzi, travolto dalla furia adolescenziale, ne vede solamente i pullover trasandati, le decorazioni kitch, le briciole di pane sulle labbra quando mangia rumorosamente, la sua vita infelice da madre single divorziata.

458946

La madre Chantale sembra accettare l’omosessualità del figlio, ma è ferita dal fatto che suo figlio non abbia voluto parlargliene. Ma il tema chiave della pellicola, che da anche il titolo alla stessa, è il rapporto tra il giovane Hubert, interpretato dallo stesso Dolan, e la madre (Anne Dorval): un rapporto conflittuale dato l’egoismo con i quali i due personaggi vivono la propria vita; Hubert alla ricerca della propria realizzazione artistica e affettiva e la madre persa nel suo mondo dorato fatto di amiche del cuore e trasmissioni alla radio.

images

Il dialogo diventa dialettica, contrapposizione delle parti e la separazione è d’obbligo, tanto che Hubert sarà costretto a vivere in un pensionato, ove sarà destinato a terminare  la propria vita da studente liceale, salvo fuggirne con il proprio amante.

tumblr_lzqs6u8udn1qbkm4ho2_500

Cast

Anne Dorval    (Chantale Lemming)
Xavier Dolan    (Hubert Minel)
Suzanne Clément    (Julie Cloutier)
François Arnaud    (Antonin Rimbaud)
Patricia Tulasne    (Hélène Rimbaud)
Niels Schneider    (Éric)

Sottotitolo italiano    MEGA link                Download film   MEGA link

.

Trailer Youtube

.

.

 

Annunci

»

  1. Ho trovato questo film molto interessante. Non è molto incentrato su una storia bl che fa solo da contorno. Il tema principale di questo film è il rapporto conflittuale che hubert ha con la madre che inizia ancora prima che la donna scopra che il figlio è gay.

  2. Assistiamo ad un eterno conflitto. A volte il figlio sembra più maturo della madre, più razionale. La sua immaturità esce fuori quando non ascolta la madre e le grida contro. La madre invece l’ho trovata parecchio infantile soprattutto quando rincorre il figlio a scuola,

  3. E si stufa di aspettare il figlio dopo 15 min e quando Hubert si dimentica le chiavi se ne va a fare un giro. Questa scena mi ha lasciata molto perplessa. Una scena che ho trovato difficile da vedere è quando Hubert aggredisce la madre (in preda alla furia). Mi è piaciuto l’evolversi del rapporto tra insegnante e alunno

  4. Fino a diventare un’amicizia. Per tutto il film sono stata combattuta. Posso capire i sentimenti di hubert (tutti in passato per 1 secondi abbiamo odiato i nostri genitori) ed è vero che durante l’adolescenza ci sentiamo seccato dalla loro presenza.Eppure lui si trova in una situazione in cui non riesce ad amarla ma nemmeno ad odiarla

  5. entrando in conflitto con se stesso. Una delle mie scene preferite è quando Hubert (sotto l’effetto della droga) affronta la madre e i 2 hanno la 1 riconciliazione che verrà distrutta dalle azioni della madre. Solo alla fine veniamo a conoscenza della difficile infanzia della madre

  6. Mentre per tutto il film si vede che ama il figlio che però non fa altro che ferirla. Il loro problema principale è la comunicazione. La madre molto spesso non ascolta il figlio è e non prende sul serio quello che gli dice. Alla fine riusciranno ad avere una riconciliazione finale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...